SPEDIZIONE GRATUITA SU TUTTI GLI ORDINI SUPERIORI A 69,90 €
Menu

SEDALPAN*GEL 40G

  • € 9,10
  • € 10,12
  • (IVA INCLUSA)
  • TEOFARMA SRL
  • 007271024
  • Non disponibile





Principi attivi

100 g di gel contengono: Principi attivi: nicotinato di metile g 0,500; salicilato di dietilamina g 10. Per gli eccipienti vedere sezione 6.1.

Eccipienti

Alcool isopropilico; glicerolo; idrossietilcellulosa; propile p idrossibenzoato; metil p idrossibenzoato; essenza eucaliptolo; essenza di verbena; acqua demineralizzata.

Indicazioni terapeutiche

Trattamento coadiuvante locale di affezioni dolorose dell’apparato osteo–articolare e muscolare di origine reumatica e traumatica: torcicollo, dolori intercostali, disturbi e strappi muscolari.

Controindicazioni/Effetti indesiderati

Ipersensibilità individuale accertata verso il prodotto.

Posologia

Frizionare leggermente uno strato di Sedalpan gel sulla parte dolente, fino a completo assorbimento. Si avvertirà allora una sensazione di calore, cui seguirà l’effetto analgesico. Il trattamento può essere ripetuto 2–4 volte nel corso della giornata, secondo l’intensità del dolore. Non superare le dosi consigliate.

Conservazione

Nessuna

Avvertenze

Applicare solamente su cute integra e sana, evitando il contatto con gli occhi, le mucose ed altri parti delicate del corpo. Utilizzare con prudenza ed in dosi ridotte nei bambini, comunque solamente sopra i sei anni, e nei soggetti con pelle delicata. L’uso, specie se prolungato, dei prodotti per uso topico può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione; in tal caso occorre interrompere il trattamento ed istituire una terapia idonea. L’eventuale arrossamento della cute, nel punto di applicazione del prodotto, è espressione dell’azione iperemizzante del nicotinato di metile. In questo caso, attendere la regressione dell’arrossamento, prima di effettuare una successiva applicazione. Lavare le mani dopo l’uso. Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Interazioni

Per la possibilità di insorgenza di interazione, non utilizzare contemporaneamente altri prodotti per uso topico.

Effetti indesiderati

L’uso prolungato può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione. Se dovessero comparire effetti indesiderati rivolgersi al medico o al farmacista.

Sovradosaggio

Non sono noti fenomeni di sovradosaggio.

Gravidanza e allattamento

Non è noto l’effetto sulla donna gravida o che allatta. L’uso del medicinale nella gravidanza e durante l’allattamento è quindi da limitarsi ai casi di stretta necessità, limitatamente a brevi periodi di tempo e sotto diretto controllo medico.

Scrivi una recensione

Nota: Il codice HTML non viene tradotto!
    Negativo           Positivo