Febbre, tosse e mal di gola
RAFFORZA IL SISTEMA IMMUNITARIO
bg.jpg

Home

Home

Infezioni vaginali: quali sono, sintomi, cause, rimedi

On:

Bruciore intimo, prurito e perdite vaginali? Potrebbe trattarsi di un infezione! Oggi parliamo di infezioni vaginali, quali sono, sintomi, cause, rimedi.

Le infezioni vaginali comprendono:

La Candida è un infezione micotica che si manifesta quando il fungo Candida Albicans comincia a riprodursi troppo soprattutto se si ha un sistema immunitario debole o quando i batteri "buoni" (detti lattobacilli) non riescono a tenerne la crescita sotto controllo.

La Vaginite è un infezione batterica tra le più comuni per le donne in età fertile e si manifesta principalmente in periodi di particolare stress, quando si assumono gli antibiotici, o in presenza di un’alterazione della flora vaginale, alle volte può essere asintomatica ma quando si manifestano, i sintomi sono ben riconoscibili come ad esempio cattivo odore

Infezioni vaginali: sintomi

I sintomi delle infezioni vaginali sono:

  • Prurito esterno ed eritema
  • Bruciore intimo
  • Perdite vaginali
  • Irritazione e dolore durante la minzione
  • Cattivo odore
  • Secrezioni vaginali biancastre o verdastre
  • Dolore durante i rapporti sessuali

Infezioni vaginali:cause

  • Le cause di queste fastidiose infezioni sono:
  • Una scorretta igiene intima
  • L’utilizzo di detergenti non adeguati
  • Rapporti sessuali non protetti
  • L’assunzione di antibiotici che indeboliscono il sistema immunitario dell’organismo
  • L’utilizzo di servizi igienici in comune e asciugamani non personali
  • La frequentazione di piscine
  • Le variazioni ormonali in gravidanza, in menopausa, durante l’assunzione della pillola anticoncezionale che rendono le parti intime più esposte all’aggressione dei batteri
  • Quando non ci si asciuga perfettamente o si indossano capi (costume) umidi per tempo prolungato

Infezioni vaginali in gravidanza

Durante la gravidanza è normale avere un aumento di perdite vaginali da cambiamenti ormonali, se queste sono acquose di colore bianco e inodori ma se si avverte dolore, prurito e le perdite sono biancastre e l’odore è sgradevole è necessario avvertire il ginecologo per capire se è in corso un infezione vaginale che va curata subito.

Infezioni vaginali: i nostri consigli

Per prevenire le infezioni vaginali parti da una corretta detersione intima scegliendo detergenti delicati con un pH giusto in base all’età.

Evita di usare deodoranti o prodotti profumati all’interno o intorno alle parti intime, segui uno stile di vita stano ed allontanati dallo stress per evitare di abbassare le difese del tuo sistema immunitario. Prediligi alimenti che non contengono molto zucchero ed evita i latticini e se stai prendendo degli antibiotici assumi fermenti lattici. Durante il periodo mestruale presta molta attenzione all’igiene e cambia frequentemente gli assorbenti, alternando quelli esterni a quelli interni. Asciuga bene le parti intime, con un asciugamano personale, da davanti verso dietro, cambia la biancheria intima (scegli quella in cotone) dopo aver fatto sport ed evita di tenere il costume bagnato.

Infezioni Vaginali: rimedi

Ti consigliamo di fare l’autotest Gyno-canestest TamponeVaginale Autotest, lavarsi con il detergente Gynocanesten Inthima lenitivo, applicare 1 ovulo la sera e un altro la mattina dopo una profonda pulizia e applicare Gyno-canesten crema vaginale per massimo 4 giorni.

Se pensi di avere un infezione vaginale ma non sai cosa fare in questi casi fai il nostro test, rispondi a qualche domanda e scopri se si tratta di candida o vaginite, qual è il percorso da seguire e il trattamento da adottare.

Commento

Lascia il tuo commento