Integratori e omeopatici
SCEGLI GUNA PER IL TUO BENESSERE
bg.jpg

Home

Home

Dieta chetogenica: cos’è, i vantaggi e chi può seguirla

On:

Stai cercando una dieta che ti faccia dimagrire velocemente? Attualmente sono tanti gli schemi alimentari che vengono seguiti per perdere peso. Una delle diete più seguite è quella chetogenica. Cerchiamo di fare chiarezza sulla dieta chetogenica, cos’è, i vantaggi e chi può seguirla.

La dieta chetogenica è un regime alimentare che riduce in modo drastico i carboidrati, aumentando di contro le proteine e soprattutto i grassi. Lo scopo principale di questo sbilanciamento delle proporzioni dei macronutrienti nella dieta è costringere l’organismo a utilizzare i grassi come fonte di energia.

In presenza di carboidrati, infatti, tutte le cellule ne utilizzano l’energia per svolgere le loro attività. Ma se questi vengono ridotti a un livello sufficientemente basso esse cominciano a utilizzare i grassi, tutte tranne le cellule nervose che non hanno la capacità di farlo. Si avvia quindi un processo chiamato chetosi, perché porta alla formazione di molecole chiamate corpi chetonici. In genere la chetosi si raggiunge dopo un paio di giorni con una quantità giornaliera di carboidrati di circa 20-50 grammi, ma queste quantità possono variare su base individuale.

La dieta chetogenica si divide in tre fasi:

Fase di adattamento

Fase di post adattamento

Fase di mantenimento

La Fase di adattamento dura circa 21 giorni e rappresenta una drastica riduzione dei carboidrati, un aumento dei grassi e quindi ci sarà la produzione di chetoni. Durante questa fase oltre ad un cospicuo dimagrimento si osserverà anche un rimodellamento del corpo.

Nella Fase post adattamento ci sarà un’integrazione graduale di carboidrati iniziando con carboidrati a basso indice glicemico come i legumi, i cereali e la frutta per poi continuare con la pasta e con il pane.

Nella Fase di mantenimento il paziente gestirà da solo i cibi giusti.

Durante queste tre fasi bisogna sempre affiancare un’attività fisica regolare (non tanto durante la fase 1, poiché in questa fase c’è già una sensazione di debolezza) e sono consigliati anche degli integratoti alimentari per rimediare ad alcuni effetti che porta la chetosi.

In abbinamento alla dieta puoi assumere dei drenanti che ti aiutano a ridurre la cellulite, la pelle a buccia d'arancia, il gonfiore addominale e la pesantezza alle gambe. Farmacie del Cuore ti consiglia DietaLab a base di frassino, girasole, ananas e spirea o BioDrena a base di succo concentrato di Mela e Prugna e Pilosella, Betulla, Gramigna, Tamarindo, Finocchio, Orthosiphon, Tarassaco, Equiseto, Ginkgo e Meliloto da assumere diluendo 20 ml di prodotto al giorno in un litro e mezzo di acqua. Ma anche prodotti per il controllo del peso.

Dieta chetogenica: vantaggi

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi nel seguire una dieta chetogenica?

Tra i vantaggi abbiamo:

Risultati immediati

Rapida perdita di peso

Miglioramento autostima

Riduzione sensazione di fame

Miglioramento capacità cognitive

Mantenimento massa muscolare. 

Tra gli svantaggi (Meglio definiti come sintomi classici della chetosi nella prima fase della dieta):

Chetonemia/chetonuria

Alitosi

Stipsi

Astenia

Cefalea

Disidratazione.

Questi sintomi possono anche non verificarsi, qualora dovessero presentarsi possono scomparire in 24, 48 ore.

A chi è consigliata una dieta chetogenica?

Una dieta chetogenica andrebbe seguita per un periodo limitato di tempo e può essere seguita da tutti gli individui in salute. In particolare, questo regime alimentare ha mostrato particolari benefici per:

Trattamento dell’obesità

Persone che soffrono di emicrania

Persone che soffrono di epilessia

Individui che soffrono di sindrome metabolica

Pazienti affetti da diabete di tipo due.

Questa dieta, non può essere invece seguita da:

Persone che hanno patologie a reni, fegato e cuore

Donne in gravidanza e allattamento

Persone che soffrono di diabete di tipo uno

Giovani ancora in crescita sviluppo e crescita.

In conclusione possiamo dire che la dieta chetogenica dal punto di vista clinico non ha nessun tipo di evento negativo sul corpo se non quello della classica stanchezza e può essere mantenuta nel tempo ottenendo risultati desiderati, sempre se seguita con uno specialista e non con il fai da te.

Se vuoi una consulenza GRATUITA chiamaci o contattaci su whatsapp 3664071532 per fissare un appuntamento e ricevere la tua dieta personalizzata.

Commento

Lascia il tuo commento